Iniziative


INIZIATIVE ORGANIZZATE IN PASSATO



Visualizzazione risultati 7-9 (di 31)
 |<  <  1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10  >  >| 

2013

2012

2011

24/03/2011

Hokusai Manga: una miniera iconografica inesauribile per gli artisti e gli artigiani occidentali del XIX secolo

Stando ad una leggenda, ormai ben nota agli studiosi di japonisme, fu l’artista Félix Bracquemond (1833-1914) a scoprire per primo, negli anni intorno al 1860, uno dei 15 volumi del Manga (1814-1878) di Hokusai. Il ritrovamento ebbe luogo a Parigi, nell’atelier del tipografo Delâtre, dove Bracquemond fu attratto da un fascicolo di schizzi, utilizzato in una spedizione, come spesso accadeva ai libri illustrati giapponesi, per separare le porcellane e proteggerle dagli urti del viaggio. Soltanto 18 mesi dopo, Bracquemond riuscì a procurarsi il suddetto volume, da cui pare non si separò mai più, portandolo sempre con sé e mostrandolo ad amici e conoscenti. Fu così che la notizia della scoperta di questo piccolo tesoro si diffuse rapidamente negli ambienti artistici d’avanguardia parigini, sempre alla ricerca di nuovi spunti creativi.
In realtà, studi approfonditi hanno dimostrato che i volumi del Manga iniziarono a circolare in Europa poco dopo la loro pubblicazione, vale a dire mentre Hokusai era ancora in vita. Essi entrarono ben presto a far parte di collezioni private e pubbliche; diversi fogli furono scelti per illustrare pubblicazioni dell’epoca, diventando facilmente accessibili agli amatori d’arte giapponese, soprattutto agli artisti e agli artigiani, che trovarono, nelle oltre 800 pagine di questa straordinaria enciclopedia grafica, modelli e soluzioni formali di mirabile freschezza e vivacità.
Visualizzazione risultati 7-9 (di 31)
 |<  <  1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10  >  >| 
Torna indietro

19/06/2019

Nuove opere in mostra a Palazzo Poggi

Fino al 13 ottobre
29/09/2019

Visite guidate

Alla Sala d'Arte Orientale di Palazzo Poggi
12/10/2019

Tradizione e avanguardia nell'arte giapponese e cinese del Novecento

Laboratorio organizzato da Symballein-Nipponica e condotto da Giovanni Peternolli
15/10/2019

Ming (1368-1644): La dinastia splendente

Tre conferenze al Museo Civico Medievale di Peternolli, Guidi e Gamberi
19/10/2019

Kamigata-e: il coloratissimo mondo delle stampe di Osaka

Mostra al Museo di Palazzo Poggi
Inaugurazione il 19 ottobre
23/10/2019

Neri assoluti e suggestioni di carta

Fabbricazione della carta e tecniche xilografiche giapponesi
A cura di Asaki Hishiki e Mako Ganeko
Ingresso libero
30/10/2019

Ukiyo-e e soia a "La Dolce Lucia"

Due incontri a Casalecchio di Reno
Ingresso libero

corsi

 
Corsi di lingua coreana
Nuovi corsi per principianti a partire da ottobre 2019
Scuola di calligrafia cinese
Corso di calligrafia a cura di Paola Billi e Nicola Piccioli di FeiMo

Per informazioni e adesioni contattateci.

img_facebook.jpg
 

Centro Studi d'Arte Estremo-Orientale - Via S. Maria Maggiore, 1 - 40121 BOLOGNA - ITALY - Telefono e Fax: (+39) 051/6217504 - P.IVA. 92017370377 - email:info@csaeo.it
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni